- Photo by Kym Ellis on Unsplash

Cantine Aperte prepara l'edizione virtuale su Zoom (ma il vino si beve davvero)

Un'edizione speciale in Toscana il 30 e 31 maggio

21w ago

3.1K

Il Movimento Turismo del vino Toscana ha condiviso il programma per l'evento Cantine Aperte per quanto riguarda il 2020. L'evento si svolgerà in maniera ibrida, nel senso che sarà per metà online, come inevitabile, ma la buona notizia è che il vino si beve per davvero.

Il 30 e il 31 maggio le Cantine apriranno in maniera virtuale e le aziende partecipanti potranno degustare i vini della Cantina che nel frattempo avranno ricevuto a casa, spedito direttamente dalla cantina con un kit di degustazione ad hoc.

Emanuela Tamburini, presidente dell'evento, ricorda che nonostante la situazione certamente eccezionale "non possiamo fermarci. Il vino è un prodotto che lega e appassiona e mai come adesso le nostre Cantine devono rispondere." L'evento, che verrà pubblicizzato online e anche su MTV Toscana (la campagna è già iniziata), è stato rinominato Home Edition, verrà organizzato prima di tutto per non interrompere la tradizione, anche se in forma diversa, ma anche per celebrare il mese di Maggio che è "il mese del risveglio per antonomasia e in questo delicato momento che sta vivendo il nostro Paese abbiamo bisogno di un ritorno alle radici".

Photo by Hermes Rivera on Unsplash

Photo by Hermes Rivera on Unsplash

Le aziende interessate potranno candidarsi e aderire all'iniziativa sul portale www.mtvtoscana.com dal 4 al 28 maggio. Ogni cantina propone due kit che prevedono bottiglie in assaggio, un invito in cantina, ovviamente per quando sarà possibile, una ricetta toscana della cantina da poter cucinare in casa, in abbinamento al vino. La visita si svolgerà dalle 11 alle 16 del 30 e 31 maggio tramite l'app Zoom, e avrà una durata di circa 50 minuti.

Join In

Comments (1)

Loading...
Loading...
1